Sasso San Gottardo è una realtà

Il 25 agosto 2012, sul passo del Gottardo, SASSO SAN GOTTARDO ha aperto per la prima volta le sue porte al pubblico. L’innovativo parco tematico installato nelle caverne dell’ex impianto fortificato può essere sin d’ora visitato sette giorni a settimana.

Nelle impressionanti gallerie e caverne rocciose scavate nelle viscere della montagna, l’elemento centrale sono le sfide dell’approccio alle basi della nostra vita. Cinque diversi ambiti mettono in scena in atmosfere emotivamente stimolanti altrettanti temi: acqua, clima, mobilità e habitat, energia, sicurezza. I contenuti sono stati sviluppati in collaborazione con partner economici e scientifici e si orientano alle conoscenze delle ricerche più attuali. L’allestimento scenografico si rivolge a un ampio pubblico. Ai doni della montagna, i cristalli giganti unici del massiccio del Gottardo, è dedicato uno spazio a sé.

La sezione della fortezza storica del «Sasso da Pigna» è una testimonianza dell’ex opera di artiglieria risalente alla Seconda guerra mondiale. È resa accessibile al pubblico per la prima volta e offre uno sguardo dietro le quinte della costruzione e della quotidianità della fortezza.

L’impianto si raggiunge a piedi in cinque minuti dall’Ospizio del passo del Gottardo. Lo spazio tematico e la fortezza storica si estendono su quasi due chilometri di lunghezza.
SASSO SAN GOTTARDO si inserisce in maniera ideale nell’offerta turistica della regione del Gottardo, è particolarmente adatto alle famiglie e si rivolge a visitatrici e visitatori di ogni età.
Il progetto è stato realizzato grazie al sostegno finanziario di partner dell’economia, fondazioni e mano pubblica per conto della Fondazione Sasso San Gottardo.

Per ulteriori informazioni:
Fondazione Sasso San Gottardo
Lisa Humbert-Droz, supervisione
tel. +41 31 318 38 18
lisa.humbert-droz@humbertpartner.ch
Immagini: www.sasso-sangottardo.ch (Media)