Sentieri d'esperienza /St.Gotthard - Valorizzazione del triplice spartiacque continentale

Sul massiccio del Gottardo, a sud-est del Witenwasserenstock e a nord del Passo di Sabbioni, a 3025 m di altitudine si trova un grosso lastrone di roccia che rappresenta il più elevato triplice spartiacque continentale d’Europa. Ora gli escursionisti potranno scoprire questa situazione geografica unica nel mezzo di un maestoso panorama alpino.

Sarà quindi possibile risalire all’origine di grandi fiumi e raggiungere quello spazio minuscolo in cui anche il più piccolo soffio di vento determina in quale mare (Mare del Nord, Mare Adriatico, Mar Mediterraneo) andranno a confluire le precipitazioni.
Tutti i punti di partenza dei sentieri escursionistici che portano allo spartiacque sono raggiungibili con i mezzi pubblici. Le tratte principali del tragitto appartengono al Sentiero delle quattro sorgenti, che conduce alle fonti dei fiumi Reno, Reuss, Ticino e Rodano. Le tratte previste dei sentieri escursionistici che conducono allo spartiacque diventano così un’integrazione, con un comune denominatore tematico, del Sentiero delle quattro sorgenti, anch’esso ispirato al tema dell’acqua. Con la valorizzazione del triplice spartiacque continentale la Fondazione Sentiero delle quattro sorgenti persegue il grande obiettivo di «rendere accessibile il castello d’acqua d’Europa sul massiccio del Gottardo attraverso sentieri escursionistici».

Promotori del progetto

  • Fondazione Vier-Quellen-Weg

Sostegno da parte del PSG 2020
PSG 2020 sostiene il progetto finanziariamente

Altre informazioni
Stiftung Vier-Quellen-Weg (sito web)